“Reggio Emilia, come va?” Il Comune di Reggio Emilia lancia un questionario (e invita altre città a usarlo)

L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato il modo di vivere di tutti noi, al lavoro, a casa, nel quartiere dove abitiamo. Sono cambiate le relazioni, la socialità, il nostro modo di percepire la città.

Reggio Emilia, come va?” è un questionario per ascoltare i cittadini, la prima tappa di un progetto a cui faranno seguito collaborazioni, interviste, cultura partecipativa, ascolto, buone pratiche. Per ritrovare quella condivisione che contraddistingue il Comune di Reggio Emilia, negli intenti e nella volontà.

‘Reggio Emilia, come va?’ è anche un progetto collaborativo: un modo per aprirsi al confronto con altri Comuni italiani e ragionare insieme, a partire dalla lettura dei territori, su scenari e soluzioni future possibili.
Per questo, il Comune di Reggio Emilia mette a disposizione questo strumento ad ogni amministrazione locale interessata ad usarlo, a titolo gratuito e secondo i criteri internazionali Creative Commons. L’intento è di fare un’azione utile per i cittadini dando vita ad un progetto collaborativo trasversale tra amministrazioni.

Il questionario, che si compone di sei diverse sezioni, è stato sviluppato nell’ambito del progetto collaborativo QUA, Quartiere Bene Comune del Comune di Reggio Emilia, in avvio del processo per la realizzazione collaborativa dei piani strategici dei Quartieri e di partecipazione al Piano Urbanistico Generale di Reggio Emilia.

Sono autrici del questionario messo a punto dal Comune di Reggio Emilia: Graziana Bonvicini, Elena Farnè, Nicoletta Levi, Giulia Sgarbi.
Hanno partecipato all’elaborazione del questionario anche gli Architetti di Quartiere del Servizio Politiche di Partecipazione, il Servizio Urbanistica e il Centro Elaborazione Dati del Comune di Reggio Emilia.

Il questionario è disponibile qui: https://www.comune.re.it/retecivica/urp/retecivi.nsf/DocumentID/C717B4359E3ED373C125854D003F352A?Opendocument.