Save the Date: ultimo modulo di EDU@LabGov 2017/2018

Nella giornata del 20 aprile, dalle ore 16:00 alle ore 19:00, si terrà il workshop conclusivo del Laboratorio della clinica urbana EDU@LabGov di questo anno: tanti saranno gli ospiti e tante le idee in circolazione. L’incontro sarà strutturato seguendo le modalità di svolgimento di un BarCamp, ovvero di una conferenza non conferenza, durante la quale prenderanno la parola diversi attori per alimentare un dibattito sui temi attualissimi dell’impresa di comunità e dell’agricoltura urbana.

La prima parte dell’incontro sarà dedicata all’analisi del concetto di impresa di comunità e del settore comunità in Italia, attraverso una comparazione con il mondo anglosassone, a partire dalla presentazione dell’ebook “Local Italy. I domini del settore comunità in Italia”, redatto dal dott. Luca Tricarico in collaborazione con il dott. Flaviano Zandonai ed edito dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Successivamente, l’attenzione si sposterà sul tema dell’agricoltura urbana e di come gli orti urbani di comunità possano trasformarsi in forme embrionali di imprese di comunità. Per fare ciò abbiamo invitato le associazioni che gestiscono orti urbani nella città di Roma come l’Associazione Orti Urbani Tre Fontane, l’Associazione “Vivere in” ONLUS di Casal Brunori, l’Associazione “100 e a capo”, l’Associazione Valerio Daniel De Simoni e importanti esperti nel settore tra i quali

  • Claudio Bordi, coordinatore del progetto europeo URBACT RURAL di Roma Capitale e Risorse per Roma sugli orti urbani,
  • la prof.ssa Alessandra Battisti dell’Università La Sapienza di Roma, che ha portato avanti un progetto simile a Bastogi,
  • la dott.ssa Barbara Invernizzi, agronomo e paesaggista ideatrice di SFIDE, il progetto sugli orti nel carcere di Rebibbia,
  • Patrizia Tomasich e Anna Codazzi di EXPLORA – Il Museo dei Bambini di Roma, che sta lanciando un progetto dedicato agli orti didattici,
  • la dott.ssa Brunella Bonito, Responsabile dell’Ufficio Studi e Valutazione della Luiss Guido Carli, che sta curando la valutazione d’impatto dell’Orto LUISS.

L’incontro è volto a costruire una progettualità più ampia attorno a queste buone pratiche al fine di promuovere lo sviluppo urbano sostenibile e nuovi modelli di governance e di economia.

La chiusura dei lavori di questo ultimo modulo avverrà con il co-working del sabato.

Ne vedremo delle belle!